“L’ilice di Carrinu” – di Salvo Orlando

ilice-di-carrinu

Uno degli abitanti più longevi del parco dell’Etna è senz’altro questo secolare leccio conosciuto come “Ilice di Carrinu”. Ha un’età stimata di 700 anni e ogni volta che vado a trovarlo non posso che rimanere in silenzio a contemplare quanto forti e possenti siano le sue “braccia”, enormi tronchi si dipartono dal suo busto quasi a voler sostenere il cielo. Quest’anno ho avuto la fortuna di vederlo durante una bella nevicata, è stata la prima volta per me vederlo imbiancato, ma lui ne ha avrà viste a centinaia da quando è sulla Terra.

 

Related Entries

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 54 = 63

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Andrea Pozzi

Autunno Scozzese

Fortunato Gatto

Inverno scozzese

La piana

Luca Giustozzi

Pianeta Etna

Plitvice

Pollino

Salvo Orlando

Siberia

Tre Cime di Lavaredo

Vincenzo Mazza